dalla sezioneComunicazioni

Disposizioni in materia di equo compenso delle prestazioni professionali

Si segnala la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale n. 104 del 5 maggio 2023, della legge 21 aprile 2023 n. 49 recante “Disposizioni in materia di equo compenso delle prestazioni professionali”, che è stata approvata in via definitiva dalla Camera lo scorso 12 aprile. La nuova normativa entrerà pertanto in vigore il 20 maggio 2023.

Nel comunicare che il Consiglio dell’Ordine organizzerà a breve un primo convegno per illustrare e approfondire l’analisi delle disposizioni della nuova normativa, con particolare riferimento alla nuova procedura per il parere di congruità in relazione al quale l’art. 7 comma primo, testualmente prevede “il parere di congruità emesso dall’ordine o dal collegio professionale sul compenso o sugli onorari richiesti dal professionista costituisce titolo esecutivo, anche per tutte le spese sostenute e documentate, se rilasciato nel rispetto della procedura di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 241, e se il debitore non propone opposizione innanzi all’autorità giudiziaria, ai sensi dell’articolo 281-undecies del codice di procedura civile, entro quaranta giorni dalla notificazione del parere stesso a cura del professionista”, si segnala che il Consiglio sta già predisponendo le procedure e le modalità conseguenti.

 

indietro